lunedì 24 ottobre 2011

Una menzione sul Blog "Il Vino degli Altri" di Andrea Scanzi

Quanto segue è tratto dal contenuto datato 24 ottobre 2011 e intitolato "Langhe, ora e sempre".



"A pranzo, la domenica, ho portato la ghenga (?) al ristorante Bandini.
Slowfood sacro e pressoché inarrivabile (nel senso di qualità elevata) a Cornapò, Portacomaro, nell’astigiano.
Commovente la mousse di Robiola di Roccaverano, perfetti i primi e ogni cosa incontrata.
Il prezzo, 30 euro cadauno, rimane inspiegabile, considerato che abbiamo bevuto un Crèmant Vouvray di Clos Naudin Foreau della Loira e due orange wines, l’A-iuto 2008 di Trinchero e il georgiano Triple A Rkatsiteli 2007"



Sito Ufficiale del giornalista Andrea Scanzi



Nessun commento: