mercoledì 2 novembre 2011

Fiera Regionale del Tartufo di Canelli - 13 novembre 2011


ecco qua, la presentazione della rassegna.

Il seguente è citato dalla stessa pagina:

"L'Antica Fiera di San Martino è già citata negli Statuti Medioevali canellesi.
Alla manifestazione solitamente partecipano circa 150 bancarelle che prendono posizione nel centro storico dalle prime luci dell'alba offrendo i più svariati generi di merci.

Nella stessa domenica si tiene la Fiera Regionale del Tartufo, uno dei più importanti appuntamenti enogastronomici della zona, che si svolge nel piazzale antistante l'Enoteca Regionale di Canelli e dell'Astesana nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria e lungo Corso Libertà che unisce il centro storico al piazzale dell'Enoteca.

Tutta l'area sarà chiusa al traffico e animata con più di 60 bancarelle di prodotti enogastronomici particolarmente rappresentativi.
L'area antistante l'Enoteca Regionale sarà dedicata ai tartufi, tartufai sia liberi cercatori che ai commercianti ed ai prodotti che più si sposano con il tartufo.
In quest'area troveranno posto anche Associazioni e Enti e produttori del territorio che offriranno i propri prodotti.

La parte di promozione del tartufo avviene nei locali messi a disposizione dalla Ditta Gancia ove si terrà la mostra concorso organizzata da Comune e Associazione trifulau canellesi che ha lo scopo di valorizzare in particolar modo il tartufo del nostro territorio.
Il concorso è aperto a trifulau liberi cercatori, ristoratori e commercianti.
Al termine della mostra, negli stessi dell'Enoteca Regionale di Canelli e dell'Astesana, si terrà l'asta del tartufo 2011 non a scopo di lucro organizzata dalla Pro Loco Città di Canelli su incarico dell'Amministrazione Comunale."



Canelli è forse ancora più famosa per la rievocazione storica dell'Assedio di Canelli alla quale partecipano più di mille canallesi tutti gli anni, fieri delle proprie radici.



Il must per i turisti è la visita alle spettacolari "cattedrali sotterranee delle cantine storiche canellesi".
Le più famose sono le seguenti:
Contratto
Gancia
Bosca



Le altre rassegne del tartufo



(la foto: Il Nido di Cardi Gobbi di Nizza Monferrato e Uovo Bazzotto che lo chef Rivetti prepara con una bella affettata del tartufo bianco pregiato (di Scurzolengo, Castiglione d'Asti e dintorni).)



Scopri qua, tutte le proposte con il tartufo bianco pregiato "chilometri zero" e profumatissimo del Bandini!



Nessun commento: